Provate questa preparazione esotica a base di lenticchie secche detta Dahl. A me piace gustare il Dahl come un purè denso in abbinamento ad altre preparazioni a base di verdura, ma aumentando la quantità di acqua si può consumare come zuppa o vellutata.

Grazie alla curcuma ed al curry, le lenticchie assumeranno un bel colore giallo vivace e .... giocate liberamente con le spezie.

Dosi per 4 persone

250 gr di lenticchie secche

500 ml d'acqua o brodo di verdure

2 cucchiai di olio extravergine di oliva

1 pezzettino di zenzero fresco

1 cucchiaino di curcuma in polvere

1 cucchiaino di curry

1 cucchiaio di foglie di coriandolo tritate

1 pizzico di pepe nero

1 pizzico di zenzero in polvere

1 carota

sale integrale

  1. Lavate, sbucciate e tritate la carota (se è bio spazzolatela semplicemente e usate anche la buccia) e lo zenzero fresco.
  2. In una padella fate riscaldare l'olio e soffriggete i due ingredienti a fiamma media per qualche minuto. (Se per i vostri gusti lo zenzero fresco è troppo forte, potete utilizzare quello in polvere).
  3. Nel frattempo versate in una pentola capiente mezzo litro d'acqua (con l'aggiunta di un pizzico di sale integrale solo verso la fine della cottura delle lenticchie), oppure del brodo vegetale, e portare ad ebollizione. Unire le lenticchie, la curcuma, il curry, lo zenzero in polvere, il coriandolo tritato ed un pizzico di pepe nero. Mescolate bene e fate cuocere a fiamma media per circa 20 minuti. Le lenticchie si dovranno ammorbidire e inizieranno a sfaldarsi. A fine cottura avranno assorbito tutta l'acqua o il brodo che avete usato. Solo se serve, durante la cottura aggiungete ancora un pò di liquido, mescolate con un cucchiaio di legno per evitare che si attacchino al fondo della pentola.
  4. Quando saranno pronte le lenticchie, versatele nella padella in cui avete preparato lo zenzero e le carote, cuocete a fiamma bassa e mescolate bene il tutto.
  5. Assaggiate e aggiungete ancora un pò di pepe nero, di erbe o di spezie per insaporire.
  6. Servite in piatti fondi o in ciotole ed accompagnate il dahl di lenticchie con crostini di pane casereccio oppure con il chapati, tipico pane indiano.